salvaraja 1 salvaraja 2 salvaraja 3 salvaraja 4 salvaraja 5 salvaraja 6 salvaraja 7 salvaraja 8 salvaraja 9 salvaraja 10

Primo piano

Auguri! – un regalo davvero speciale

Care famiglie, anche il 2021 sta volgendo al termine. Grazie al vostro ritorno è stato un anno bellissimo, ricco di quei momenti naturali che fanno parte della tanto sospirata normalità. Ora, come per gli animali del bosco, arriva anche per noi il … Continua a leggere

Per-corso Natura – formazione per insegnanti

Per-corso di formazione dedicato a educatori, insegnanti e docenti in cui metteremo a disposizione le nostre esperienze in ambito naturalistico, ecologico e comunicativo per arricchire la vostra conoscenza personale e professionale. Sabato 26 febbraio – Educare alla sostenibilità Dalla comunicazione sincera ad … Continua a leggere

USCITE DIDATTICHE A.S. 2021 – 22

Gentili Insegnanti, il nuovo anno scolastico sta per iniziare e, seppur con tutte le cautele necessarie, porta con sé la voglia di un pieno ritorno a una normalità della vita scolastica di cui ci sentiamo partecipi. Siamo convinti che questi … Continua a leggere

Salvaraja

Salvaraja è natura incontaminata a pochi passi da Milano… oltre 150 ettari nel Parco Lombardo della Valle del Ticino, tra boschi secolari, campi, rogge, risorgive e fiume, dove famiglie e scuole, di ogni ordine e grado, possono sperimentare un contatto autentico con un ambiente intatto e con le tematiche legate alla sua protezione.

I suoi boschi si affacciano sulle rive del fiume. Nell’inoltrarsi in querceti secolari, camminando su tappeti di mughetti o nelle ampie radure a brugo, è facile incontrare caprioli, tassi, volpi, lepri e altri piccoli mammiferi, osservare aironi e martin pescatori, poiane e falchi di palude, upupe, picchi e numerosi passeriformi. Le acque del Ticino, le lanche e le rogge sono popolate da anfibi e pesci di grande pregio conservazionistico, quali i tritoni e i lucci e le specie endemiche: trota marmorata e rana di Lataste.

Vorremmo che l’amore per la natura e l’attenzione per la sua conservazione diventassero valori condivisi dalla collettività.

Continua…