Workshop naturalistici

La biodiversità italiana è ancora largamente sconosciuta. Quante specie di pipistrelli ci sono in Lombardia? Come distinguere un daino da un capriolo? Come valutare lo stato di salute di un ambiente sulla base degli organismi che vi abitano?

Il Progetto Salvaraja propone una serie di workshops naturalistici che affrontano, con un approccio semplice e divulgativo, alcune delle tematiche più interessanti relative alla natura italiana: dall’identificazione di rettili e anfibi, vertebrati tra i meno conosciuti, alle modalità di impostazione di studi ecologici sulla fauna del suolo e delle acque dolci; dalla consapevolezza dei danni causati dalle specie alloctone introdotte, all’attuazione delle modalità di censimento dei caprioli su campo.

La nostra offerta, rivolta sia a naturalisti che vogliano approfondire le proprie conoscenze al di fuori degli studi universitari, sia a semplici appassionati di natura, vi porterà a scoprire un micromondo vario e inaspettato.

H caprioli Salvaraja

I docenti:

Marco Colombo è laureato presso l’Università degli Studi di Milano in Scienze Naturali con una tesi triennale sull’attività notturna della vipera comune, e una magistrale sull’uso dell’habitat nella lucertola muraiola. Lavora nell’ambito della divulgazione ambientale.
www.calosoma.it

Matteo Di Nicola è laureato in Scienze Naturali con una tesi riguardante la rana di Lataste e specializzato in Didattica e Comunicazione delle Scienze Naturali con una tesi sull’impatto del gambero della Louisiana sugli anfibi e le strategie per il suo contenimento. Lavora nell’ambito della divulgazione ambientale.
www.matteodinicola.com